• Profilati estrusi in lega primaria d'alluminio 6060 AL MG 0.5 SI 0.4 – FE 0.2 secondo le norme UNI EN 573 (ex UNI9006/1, ex UNI 3569).
  • Stato di fornitura: T5 secondo la norma UNI EN 515 (equiv. TA 16)
  • Tolleranze dimensionali e spessori: UNI EN 12020.2 e/o UNI EN 755-9
  • Dimensioni di base comprensive di cornice in legno: sezione del telaio fisso con profondità di 92 mm, anta 54,5 mm. Con sezione complessiva risultante di 120 mm.
  • Possibilità di inserimento vetrazione ad infilare, con spazio vetro di 28 mm.
  • Giunzioni angolari telaio e anta da effettuare a 45°.
  • Accessorio di sicurezza per ritegno vetro escludendo la funzione portante della cornice legno
  • Chiusure laterali: possibilità di utilizzo di cremonesi e maniglie ad incasso a più punti di chiusura
  • Carrelli di scorrimento: fissi e registrabili con ruote montate su cuscinetti a sfere.
Scorrevole Legno Alluminio
Lo scorrevole legno-alluminio è un sistema per la costruzione di serramenti misti alluminio-legno. I profili di rivestimento in legno sono accoppiati alla struttura portante in alluminio mediante appositi accessori a camme in nylon, che permettono di compensare le diverse modalità di dilatazione dei due materiali creando al contempo una camera d'aria con funzione isolante. Sistema di tenuta aria ed acqua: Finestre e porte-finestre con guarnizione di tenuta a spazzola avente pinna centrale in Polipropilene con sistema di drenaggio dell'acqua meteorica tramite accessori a valvola. Caratteristiche principali del sistema:

Impiego:

Possibilità di costruire porte e finestre scorrevoli con apertura a due, tre o quattro ante. Abbinamento con la serie Country Gold per la costruzione di specchiature composte fisse ed apribili a battente.

Accessori:

Idonei al sistema, in materiali inossidabili, costruiti da primarie case produttrici. Per limiti di impiego e modalità costruttive attenersi alle norme: UNCSAAL, UNI, UNI EN, UNI CNR